Revisione

La revisione ministeriale o revisione auto, è un controllo obbligatorio, previsto dal Codice della Strada sui veicoli a motore, finalizzato a verificarne le condizioni di sicurezza, il livello di emissioni inquinanti e la rumorosità, così da attestare l'idoneità della vettura a circolare su strada.


Quando devo fare la revisione?

La prima revisione è obbligatoria dopo 4 anni dalla prima immatricolazione entro il mese di rilascio della carta di circolazione. Le successive revisioni devono essere effettuate con cadenza biennale entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l'ultima revisione. Queste scadenze si applicano per autovetture, autocaravan, autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva non superiore ai 3.500 Kg e dal 2003 anche per motoveicoli e ciclomotori. La revisione è invece prevista ogni anno per le autovetture adibite al servizio taxi, noleggio con conducente, per gli autoveicoli utilizzati per il trasporto di cose e i rimorchi di peso complessivo superiore ai 3.500 Kg, gli autobus, le autoambulanze e i veicoli atipici (ad esempio, le auto elettriche leggere da città).
 

 Quali controlli vengono effettuati?

La revisione serve a verificare che le condizioni di omologazione iniziale dell’auto siano mantenute nel tempo. Nello specifico si verifica:

  • il funzionamento dell'impianto frenantei;
  • la fluidità dello sterzo;
  • che la visibilità sia ottimale;
  • il funzionamento impianto elettrico;
  • l’usura delle assi pneumatici e delle sospensioni;
  • l’integrità del telaio;
  • la regolarità dei rumori e gas di scarico;
  • gli equipaggiamenti omologati.

Dove si fa la revisione?

La revisione può essere effettuata presso gli Uffici motorizzazione civile o presso le officine autorizzate dal ministero dei Trasporti.

Dal Fiume Group è presente sul territorio dal 1994 come prima officina autorizzata dal ministero in Emilia Romagna, per informazioni su come raggiungerci clicca qui.

 

Quanto costa la revisione?

Le tariffe sono fissate dal Ministero dei Trasporti a € 54,00 per la revisione e € 9,00 a favore della Motorizzazione tramite versamento postale a vostro carico. In alternativa per € 70,00 è possibile lasciare a Dal Fiume Group l’onere del versamento postale.
Se la visita ha esito positivo viene rilasciata un’etichetta adesiva che riporta l’esito della revisione e che deve essere applicata sulla carta di circolazione.

Cosa succede se l'auto non passa la Revisione?

Se il veicolo viene considerato fuori dai parametri di legge la revisione ha un esito negativo.
In questo caso sull’etichetta può esser scritto “RIPETERE“ oppure “SOSPESO DALLA CIRCOLAZIONE”. Nel primo caso il veicolo può circolare un mese, entro il quale dovrà fare le riparazioni riportate nell’etichetta e sottoporsi a nuova revisione. Se invece il veicolo è sospeso, vuol dire che le condizioni del veicolo sono gravi e la circolazione è consentita solo fino all’officina che effettuerà le riparazioni necessarie.

Cosa rischio se circolo con un veicolo non revisionato?

La multa per circolare con revisione non effettuata nei termini previsti va da 159 € a 639 €.
Inoltre, circolando con un veicolo che ha omesso più volte i controlli della revisione si rischia una multa che va da 1.842 € a 7.396 € arrivando alla sanzione amministrativa accessoria del fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni. Verrà pertanto ritirato il libretto di circolazione, che si potrà riottenere solo dopo aver superato la revisione presso la Motorizzazione Civile.
In caso di revisione auto falsa, si applica la sanzione accessoria della confisca amministrativa del veicolo a cui andrà sommata una sanzione amministrativa che varierà tra 398 € e 1.596 €.

Inoltre si ricorda che, in caso di incidente, le assicurazioni non coprono un veicolo non idoneo alla circolazione su strada.